Carla Maria Fabiani – Tra riconoscimento e… e feticcio: Hegel-Marx-Freud e il marxismo italiano. copyrightdialetticaefilosofia2007

 Carla Maria Fabiani – Tra riconoscimento e… e feticcio: Hegel-Marx-Freud e il marxismo italiano.   copyrightdialetticaefilosofia2007  Recensione a:  Roberto Finelli, Tra moderno e postmoderno. Saggi di filosofia sociale e di etica del riconoscimento. Pensa Multimedia, Lecce 2005.   di Carla Maria Fabiani    Tra riconoscimento e feticcio: Hegel-Marx-Freud e il marxismo italiano.  L’autocoscienza è in sé e per se solo quando e in … Continua a leggere

Fenomenologia di Bossi, l’intervista a Fulvio Carmagnola

Fenomenologia di Bossi, l’intervista a Fulvio Carmagnola“Dalla canottiera al linguaggio di Radio Padania. L’immaginario leghista inaugura un modo nuovo di fare politica. Bossi ha costruito un set di immagini e icone che fanno leva sulle pulsioni”. Mentre all’università Milano-Bicocca si sta svolgendo il convegno sulla “fenomenologia della Lega” Fulvio Carmagnola (curatore dell’evento insieme a Mario Barenghi e Vincenzo Matera) anticipa … Continua a leggere

Franco Cassano: “Uomini di potere, è ora di scendere dalle auto blu”

   Franco Cassano: “Uomini di potere, è ora di scendere dalle auto blu”di Michele De Feudis – 11/10/2011 Fonte: Roberto Alfatti Appetiti (Blog) Un piccolo manuale che riconcilia con le culture non allineate e offre una chiave per approcciarsi ai potenziali conflitti dialettici immuni da tentazioni totalitarie e fanatismi. Modernizzare stanca (pp. 173, euro 12, il Mulino) di Franco Cassano … Continua a leggere

Giampaolo Mezzabotta, La crisi degli ASINI

Da diffondere e, per chi puo’, partecipare. Un abbraccio e un in bocca al lupo a tutti. Giampaolo Giampaolo Mezzabotta PO Box 22HoniaraSolomon Islands+677 7495806 (mobile)mezzabottag@yahoo.comSkype: giampaolo2003   —– Forwarded Message —–From: Alessandro Rinaldi <rinaldi.alessandro@alice.it>To: Alessandro Rinaldi <sandro230445@gmail.com>Sent: Friday, October 7, 2011 12:30 AMSubject: La crisi degli asini           LA CRISI DEGLI ASINIUn uomo in giacca e cravatta comparve un giorno in un … Continua a leggere

Lucia Tozzi,Assecondare l’erranza

Assecondare l’erranza – di Lucia Tozzipubblicatasu facebook   da DeriveApprodi Editore il giorno martedì 6 settembre 2011 recensione ai libri Elogio delle vagabonde e Nuvole – di Gilles Clément (DeriveApprodi)da Alfalibri – settembre 2011 Che due case editrici come DeriveApprodi e Quodlibet si contendano i titoli di Gilles Clément è un fenomeno da osservare con grande interesse. Ha cominciato Quodlibet nel … Continua a leggere

Roberto Alajmo,COM’E’ CHE LA LEGA NON CI HA ANCORA PENSATO?

http://www.robertoalajmo.it/ COM’E’ CHE LA LEGA NON CI HA ANCORA PENSATO? I giorni di rientro dalle vacanze, solitamente malinconici, sono alleviati quest’anno dalla lettura dei quotidiani. Ogni mattina si apre il giornale in preda a una curiosità d’altri tempi, simile a quella che spingeva i lettori dell’Ottocento ad aspettare ogni puntata dei fogliettoni di Dumas o Dickens. La domanda, da settimane, … Continua a leggere

Guido Vitiello,Il discount degli anni di piombo. A margine del caso Battisti

Il discount degli anni di piombo. A margine del caso Battisti Il caso Battisti – con rispetto parlando – è il discount degli anni di piombo: un terrorista di seconda scelta, affiliato a un gruppo rivoluzionario di sottomarca, da fuggiasco diventa scrittore non proprio di prim’ordine e in sua difesa si anima una campagna condotta per lo più con argomenti-patacca. … Continua a leggere

Giulietto Chiesa,Udite, udite…

Udite, udite… di Giulietto Chiesa Udite, udite, o signori e signore che leggete i giornali dei finanzieri di tutto il mondo, (cioè i “loro giornali”, cioè tutti i giornali del mainstream, e naturalmente tutte le televisioni del mainstream) adesso scoprirete il segreto, uno dei segreti, forse il più importante dei segreti, che sta dietro la crisi della finanza mondiale. Credevate … Continua a leggere

Gaston Bachelard – La poetica della rêverie]

Gli occhi di Blimunda   visioni critiche in frammenti   La poetica della rêverie   Leave a comment Erin MulvehillQuando, sognando a lungo in solitudine, ci allontaniamo dal presente per rivivere i primi tempi della nostra vita, ci vengono incontro numerosi visi infantili. Nei primi anni di vista abbiamo la sensazione di essere in molti, ed è solo attraverso il racconto degli … Continua a leggere

Adriano Sofri, Lei non sa chi sono io

PICCOLA POSTA 25 maggio 2011 Poche frasi sono torbide e ambigue come quella: “Lei non sa chi sono io”. Del resto, basta cambiare il tono con cui la si pronuncia per cambiarne il significato. Può perfino voler dire: “Io stesso non so chi sono io”. Dice una ricostruzione della vicenda al Sofitel di New York che DSK avrebbe chiesto alla … Continua a leggere