Calvino e il trauma della scrittura

“Appartengo a quella parte dell’umanità – una minoranza su scala planetaria ma credo una maggioranza tra il mio pubblico – che passa gran parte delle sue ore di veglia in un mondo speciale, un mondo fatto di righe orizzontali dove le parole si susseguono una per volta, dove ogni frase e ogni capoverso occupano il loro posto stabilito: un mondo … Continua a leggere

F.Arminio,A sud e a oriente, il salento

a sud e a oriente, il salento24giovedìmag 2012Posted by Arminio in blog paesologia   questo è il pezzo che è uscito oggi su IL PAESE, quotidiano salentino ***** Lo so, è tutto fragile, confuso. La salute morale facilmente si dissesta, il disincanto è più forte dell’incanto, le meraviglie di un giorno non si replicano il giorno dopo. Parlando coi ragazzi … Continua a leggere

Da C.G. JUNG, Seminari sullo Zarathustra

Aurelio Frazzetto ha pubblicato qualcosa in So che non so ciò che so    Aurelio Frazzetto    14 maggio 18.28.04Da C.G. JUNG, Seminari sullo Zarathustra, Boringheri. ” C’è però un effetto ben preciso che viene a prodursi, quando dichiari che Dio è morto: inflazione (dell’io). Perchè in questo modo dichiari che determinati processi vitali che si suppone appartengano a un essere fuori … Continua a leggere

Paolo Beretta.L’enigma della moneta di Massimo Amato

La nostra epoca, che tutti considerano dominata dall’economia, manca di un sapere della moneta. Da tempo la moneta è trattata come se fosse una merce; ma al contempo, e del tutto paradossalmente, essa continua a sfuggire alla propria riduzione a merce. Le crisi economiche e finanziarie ipermoderne ne sono la prova selvaggia e angosciante. Proprio in tempi di crisi, quali … Continua a leggere

Barbara Pagnini ,Le rughe di mia madre

Barbara Pagnini ha pubblicato qualcosa nel gruppo L’Arte della Meraviglia    Barbara Pagnini    16 aprile 17.16.19Le rughe di mia madreAvevano una sottile ironia di baseE una profonda conoscenza della vitaParlavano muovendosiTra le morbide curve della pelle.Che ammiccassero, sorridessero, evidenziassero o implorasseroAvevano sempre un affascinante chiaroreE sembravanoCome un’ ecoDiffondere i pensieriChe non sempre la voce pronunciava.Non si vergognavanoLoroDi mostrarsi alla vitaAnzi, sfacciatamente,Segnavano … Continua a leggere

Camilla Baresani,’erotismo jazz di Lelio Luttazzi

riSCOPERTEL’erotismo jazz di Lelio LuttazziIl suo romanzo postumo (e autobiografico) è un inno alla libertà di pensiero e di costumi Apologo, tragicommedia, romanzo di formazione:L’erotismo di Oberdan Baciro, romanzo rimasto per più di trent’anni nel cassetto del grande Lelio Luttazzi, attinge a questi generi con lo humour, la levità e lo stile che erano tipici del re dello swing italiano. … Continua a leggere

Corrado Bevilacqua, La pagliuzza e la trave

La pagliuzza e la travePretesti di una critica della politica Ai miei genitori “La burocratizzazione e l’atomizzazione contribuiscono a abolire la coscienza”Georges Bensoussan L’eredità di Auschwitz Una crisi di civiltà – Parlare della crisi attuale è parlare del Novecento. La crisi attuale, infatti, non è una crisi come le altre. Essa è una crisi di civiltà. La civiltà in parola … Continua a leggere

Stefano Azzarà, La crisi della psicoanalisi e il manifesto degli analisti italiani

MATERIALISMO STORICOBLOG PERSONALE DI STEFANO G. AZZARÀ / E-MAIL S.AZZARA@UNIURB.IT MERCOLEDÌ 22 FEBBRAIO 2012La crisi della psicoanalisi e il manifesto degli analisti italiani Per la prima volta il mondo analitico scende in campo per difendere una disciplina messa sotto accusa. Perché solo ora?di Luciana Sica  Repubblica 22.2.12 Per la prima volta insieme. Allo scoperto. Escono dalle loro “stanze”, non incassano … Continua a leggere

Patty Pravo,La forma materiale

Sonia Simona Silvana Caporossi ha pubblicato qualcosa nel gruppo So che non so ciò che so.    Riesco a vedere solo poco lontanoe se tutto non fosse così confuso ioti prenderei per manospingerei il pulsante escenderei scendereiventimila leghe dalla forma materialesotto quel che è superficiale… superficialeRiesco a capire ora fuori dal suonoe fuori dai coloriche siamo fatti d’acqua e come l’acquae … Continua a leggere

Vento largo,Dell’eroe e del codardo: Lord Jim

MERCOLEDÌ 18 GENNAIO 2012Dell’eroe e del codardo: Lord Jim E’ sempre misterioso il percorso che porta alla scoperta di un libro o di un autore. Per me arrivare a Conrad fu un passaggio naturale, parallelo a quello dall’infanzia all’adolescenza: passai da Salgari a Conrad nel momento in cui passavo dalle elementari alle medie. Conrad mi affascinò e mi prese per … Continua a leggere