Il socialista, Antonio Landolfi ci ha lasciato

Unknown.jpeg
PURTROPPO ANTONIO LANDOLFI CI HA LASCIATO IMPROVVISAMENTE

Tutti i socialisti lo ricordano con affetto
http://www.ilsocialista.com/interno.php?link=argomento_dettaglio&id_argomento=433
La redazione

banner_socialisti.gif

LANDOLFI CI HA LASCIATO IMPROVVISAMENTE di Roberto Biscardini
E’ mancato oggi un grande socialista, un grande intellettuale, un amico. Con lui abbiamo trascorso molto tempo, discusso, ragionato, soprattutto negli ultimi anni, di come ricostruire una forza socialista, laica e libertaria, come avrebbe detto Antonio. Landolfi è stato capace di trasmettere le idee del socialismo, anche fino all’ultimo, girando l’Italia nei tanti incontri e convegni promossi dai compagni di tutte le razze. Quasi mai dicendo di no. Ho sul tavolo in queste ore, un suo libro, scritto qualche anno fa, che consiglierei a tanti giovani. Un libro coraggioso, che avevo ripreso in mano per consigliarlo ad un giovane iscritto al PSI e ambientalista. “Global si, global no.” Antonio ci rimarrà nel cuore. Le sue battaglie di libertà, combattute dentro e fuori dal parlamento, sono invece tutta da mettere in fila. Non andremo più a mangiare insieme alla trattoria vicino a fontana di Trevi. Ci mancheranno la sua passione, la sua coerenza e il suo essere socialista liberale tutto d’un pezzo. E si mancheranno gli ultimi suoi pezzi periodici dalla agenzia Fuoritutto. Antonio è stato il più appassionato interprete della politica e delle idee di Giacomo Mancini.

Il socialista, Antonio Landolfi ci ha lasciatoultima modifica: 2011-02-28T15:59:04+01:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento