Corrado Ocone, Di troppa o troppo poca uguaglianza si muore

Di troppa o troppo poca uguaglianza si muore pubblicata da Corrado Ocone il giorno venerdì 15 ottobre 2010 alle ore 21.01   di Corrado Ocone – “Le nuove ragioni del socialismo”, anno VIII, n. 82, ottobre 2010. La storia del cosiddetto “socialismo reale” così come si è svolta nel Novecento e l’adeguata riflessione teorica che essa ha generato nelle opere … Continua a leggere

Angiolo Bandinelli,QUOI? – L’ETERNITÉ

QUOI? – L’ETERNITÉ 14 ottobre 2010 • Il Foglio di Angiolo Bandinelli Lo ammetto di buon grado: nel commentare le risposte del cardinale Angelo Scola alle domande sottopostegli dal giornalista Benedetto Ippolito, sono stato (a parte le sgrammaticature teologiche che i competenti potranno riscontrarvi) un po’ leggero. Il cardinale Scola aveva osservato come il nostro tempo postsecolare veda pullulare, e … Continua a leggere

Patrizia Gioia, Diario di Etty Hillesum

un buon fine settimana con un libro di rinnovata attualità: Diario 1941 – 1943   Etty Hillesum   .da Patrizia Gioia —– Original Message —– From: Patrizia Gioia Sent: Friday, October 15, 2010 10:41 AM Subject: un uon fine settimana con un libro di rinnovata attualità: Diario 1941 – 1943 Etty Hillesum .da Patrizia Gioia Cari Amici, più volte insieme vi ho … Continua a leggere

Attilio Mangano, Dibattito su Facebook e il sindacato

Anche su facebook  al di là dei ” cazzeggi” ogni tanto si discute TI SEGNALO QUESTA  SINGOLARE DISCUSSIONE POLITICA  CHE VEDE COINVOLTI OLTRE A ME  roberto giuliani  CHE CREDO SIA DI RIFONDAZIONE  E IL CARISSIMO mario gamba delManifesto, CHE CONOSCO DAI TEMPI DEL QUOTIDIANO DEI LAVORATORI. Roberto Giuliani tramite Generazione P. Precaria: La CISL è solo vittima di se stessa. … Continua a leggere

Giorgio Montefoschi, E il rito varca il confine

E il rito varca il confine tra visibile e invisibile di Montefoschi Giorgio – 14/10/2010 Fonte: Corriere della Sera G li uomini remoti che in un’ epoca molto antica, circa tremila anni fa, abitarono nel nord dell’ India, ignoravano la storia e nei confronti del potere non avevano alcun interesse. Il loro unico scopo, nella vita terrena, era quello di … Continua a leggere

Mario Domina, In interiore homine

DA LABOTTEDIDIOGENE,BLOG FILOSOFICO “Se nello scrivere poesie potessi afferrare il mio petto, prendere i miei pensieri e con le mani metterli nelle tue senza altro ingrediente: così sarebbe appagata tutta l’esigenza interiore della mia anima di dichiarare la verità” (H. von Kleist, Lettera di un poeta a un altro) [Sommario: Dialogo con adolescente – L’interiorità nell’epoca dell’apparenza –  Visibile/invisibile – … Continua a leggere

Adriano Sofri, Marco Pannella digiuna da giorni

Articolo di Adriano Sofri pubblicato su Il Foglio, il 13/10/10 Marco Pannella digiuna da  giorni, con due moventi, molto diversi fra loro. Uno è la convinzione  che lo stato della giustizia come si traduce nella condizione delle  carceri non sia più civilmente e umanamente sopportabile. Ha ragione,  naturalmente. Ieri è stato stancamente registrato da qualcuno, più  pignolo, il cinquantaquattresimo suicidio … Continua a leggere

Patrizia Gioia,Barenboid a Ramallah, l’arte del dialogo.

film che vale la pena di …ascoltare! Barenboid a Ramallah, l’arte del dialogo…di patrizia gioia Daniel Barenboid e Edward Said in: ” Knowledge is the beginning”               di Patrizia Gioia Senza conoscenza non può esserci amore e senza amore non c’è conoscenza. “La vera saggezza nasce quando l’amore della conoscenza e la conoscenza dell’amore si fondono.” ( Raimon Panikkar) Nel filmato … Continua a leggere

Alain Badiou, Piccolo Pantheon portatile

  Badiou, tombe a orologeria «PICCOLO PANTHEON PORTATILE» DEL FILOSOFO FRANCESE Da Derrida a Deleuze, da Foucault ad Althusser, da Lacan a Canguilhem e Cavaillès, queste quattordici «orazioni funebri» di Alain Badiou si propongono quasi come un’intifada del pensiero in nome e per conto degli «ultimi» materialisti Come in ogni altro libro di Alain Badiou, anche nel Piccolo pantheon portatile … Continua a leggere

GOFFREDO FOFI, Qualcuno era socialista

GOFFREDO FOFI, Qualcuno era socialista 10/10/2010 Il socialismo, diceva Albert Einstein, è il tentativo dell’umanità di superare e lasciarsi alle spalle la fase predatoria dello sviluppo umano». Lo ricorda alla fine di un candido e convincente libricino intitolato Socialismo perché no? (Ponte alle Grazie, 60 pagine, 9 euro; la traduzione è di Francesca Valente) il filosofo canadese Jerry Cohen, morto … Continua a leggere