Natasha Trethewey, da “Bellocq’s Ophelia”.

DA POLISCRITTURE DI ENNIO ABATE martedì 5 febbraio 2013 Natasha Trethewey,da “Bellocq’s Ophelia”. Ho trovato un esempio significativo del rapporto poesia/storia di cui si è discusso  nelle poesie di Natasha Trethewey, poetessa afroamericana che lavora sulla relazione tra storia pubblica e storia privata ed esplora l’intreccio di aspetti politici e sociali di un evento storico con l’oggi.  Certo la distanza … Continua a leggere

Attilio Mangano traduce OVIDIO ( tre poesie erotiche)

A FURIA DI CANTARE LE TUE LODI Fallimur an nostris innotuit illa libellis? Mi inganno o la resero nota i miei libri?Sic erit; ingenio prostitit illa meo.E’ così; ella si é prostituita a causa del mio ingegno.Et merito:quid enim formae praeconia  feci? E lo merito: perché infatti ho lodato pubblicamente la sua bellezza? Vendibilis culpa facta puella mea est. Per … Continua a leggere

Attilio Mangano traduce Ovidio( SONO SCONVOLTO,NON ME L’ASPETTAVO)

 SONO SCONVOLTO, NON ME L’ASPETTAVO Hanc tamen in nullos  tenui male languidus ususPure l’ho stretta, turpemente fiacco, senza goderneEt iacui pigro crimen onusque toroe ho giaciuto obbrobrioso peso per il pigro lettoNec potui cupiens, pariter cupiente puella,e non ho potuto, pur desiderandolo al pari della fanciullaInguinis effeti  parte iuvant frui. valermi della parte voluttuosa dell’inguine sfinito. (Ovidio, Amores, Liber tertius,VII,  … Continua a leggere

Nino Romeo,Editoria milanese: un fiore con radici marce

 articolo tratto da L’INDRONewsItaliaEconomiaViaggio tra i lavoratori della filiera del libro milanese in crisi dopo la riforma ForneroEditoria milanese: un fiore con radici marce“Il lavoro intellettuale e creativo va remunerato dignitosamente”: lo rivendicano i precari dell’editoria Su Twitter si parla di: Editoria Claplaz Diciamolo: Mauri è arrivato in Mondadori da novembre e l’ha già rivoltata come un calzino.Jovane è in … Continua a leggere

Giovanna Corradini , Un libro di documenti su Giuliano, Scelba e Portella della Ginestr

    Cari amici, con piacere vi comunico che è appena uscito il secondo testo dell’archivio di “Accade in Sicilia”: L’affare Giuliano. Il libro, come il precedente, è cartaceo (euro 24) e in formato digitale (euro 9), è presente in un discreto numero di librerie italiane, ma può essere ordinato, nel formato prescelto, scrivendo a: archivioaccadeinsicilia@gmail.com. A coloro che lo … Continua a leggere

Giuseppe Bailone, Locke e la conoscenza

Locke: la conoscenza   Locke tratta della conoscenza nel quarto e ultimo libro del suo Saggio. “Poiché – scrive in apertura – lo spirito in tutti i suoi pensieri e ragionamenti, non ha altro oggetto immediato se non le sue proprie idee e solo queste contempla e può contemplare, è evidente che la nostra conoscenza ha a che fare soltanto … Continua a leggere

Prosegue il ciclo di incontri “Appunti per il Giorno della Memoria”

  Prosegue il ciclo di incontri “Appunti per il Giorno della Memoria” organizzato dalla biblioteca Chiesa rossa insieme ad un gruppo di associazioni culturali Milanesi aderenti al Tavolo della Cultura di zona per offrire spunti per una riflessione che vada oltre la memoria istituzionale e condivisa. L’inizio di un percorso alla ricerca della complessità, che sia quella della storia vista … Continua a leggere

Massimo Recalcati . La terapia creativa di Elvio Fachinelli

MARTEDÌ 8 GENNAIO 2013Elvio Fachinelli, Freud in Italia Uno studioso caro alla generazione del ’68. Un libro da leggere. Massimo Recalcati La terapia creativa di Elvio Fachinelli Elvio Fachinelliè stato probabilmente, insiemea Franco Fornari, ma diversissimo per stile e vocazione teorica, lo psicoanalista italiano più originale e creativo degli anni Settanta-Ottanta. La sua opera non ha mai assunto quello spirito … Continua a leggere

Cinzia Venturoli,Sul libro di Neri Serneri ( verso la lotta armata)

Fanno scandalo su giornali e televisioni i funerali di Prospero Gallinari con centinaia di giovani a salutare la bara a pugno chiuso. Ancora una volta è evidente il rifiuto di confrontarsi con un periodo e una storia tragici. Meglio esorcizzare “lo spettro” parlando di follia criminale che affrontare il problema delle radici profonde del fenomeno nell’Italia degli anni Settanta. A … Continua a leggere