Marcello Carcarino, Abbiate pazienza

Marcello Carcarino ha pubblicato qualcosa in So che non so ciò che so
   

 

brutto anatroccolo..jpg
Marcello Carcarino    10 ottobre

Nel 600 avanti Cristo comparve la moneta, e subito i poeti scoprirono i cazzi propri, inventando la lirica. Il primo fu Archiloco, che teneva assai soldi. Egli disse chi se ne fotte del’onore, ho perso lo scudo in battaglia e me ne compro uno più bello alla faccia vostra. Era una rivoluzione ma non tutti lo capivano, per esempio Alceo era talmente fesso che non sapeva perché i Lidi gli volevano dare 2000 monete per farsi ammazzare in guerra, anche se tra loro e la sua famiglia non c’era nessun antico legame…Gesù chest’ so’ cose e pazz’! Poi però venne Teognide, che spiegò che con i soldi si accattano pure gli amici, e figuriamoci i soldati! Ipponatte maledisse Zeus che non gli portava i soldi fino a casa, infine venne Solone: egli scrisse poesie e leggi, ma soprattutto mise un prezzo a tutto, stupro, mano tagliata, culo rotto e posto in parlamento. Il resto è storia, cioè Erodoto che disse che se tieni i soldi ti puoi comprare pure tutta la Grecia. Abbiate pazienza che la prossima volta vi spiego la filosofia.

Marcello Carcarino, Abbiate pazienzaultima modifica: 2012-10-10T16:15:06+00:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento