Patrizia Gioia,IL CANE DI CITATI E IL MITO FINITO DELLA DEMOCRAZIA

IL CANE DI CITATI E  IL MITO FINITO DELLA DEMOCRAZIA.              di patrizia gioia     Caro Signor Pietro Citati                          questa mattina leggendo il suo articolo sul Corriere ho provato malinconia.Lei sa quanto mi piace come scrive e anche le cose che dice, ma questa volta proprio non sono in accordo con lei e vorrei dirle il perché, naturalmente con tutto … Continua a leggere

Roberto Biscardini,APPELLO AI SOCIALISTI, BASTA CON LA BINDI

Di’ la tua APPELLO AI SOCIALISTI, BASTA CON LA BINDI, BASTA CON L’ANTISOCIALISMO CHE VIENE DA DESTRA E DA SINISTRA di Roberto Biscardini Ha avuto ragione Rino Formica ha porre la questione con durezza. Adesso spetta a noi tutti, a tutti coloro che vanno orgoglioso di essere stati e di essere socialisti oggi. Basta con l’antisocialismo che viene da destra … Continua a leggere

Cristina Bove,Giardino d’estate

GIOVEDÌ, 28 LUGLIO 2011Giardino d’estate mia foto  Scoppia di solesbocciano figli d’uomini e rosetile bombe in tascale corone d’orole condanne del tempoa chi sa di latino anche il dileggiomi sorprende il leggioleggo ioche mi rintano nelle mie costanzee prendo ogni stagioneanzi mi prende. Nella mia casa che di mio non hanemmeno il suo pulviscolodifattiresto isolata tra le quattro muraaccoccolata al centro uno … Continua a leggere

Il Fatto Quotidiano, Tutti i finanziatori del sistema Penati

Tutti i finanziatori del sistema Penati   Dalla Banca Popolare di Milano guidata da Ponzellini alle società di Sarno, Di Caterina e Binasco: ecco chi ha aiutato l’associazione culturale Fare Metropoli e la campagna elettorale 2009 per le Provinciali dell’ex braccio destro di Bersani“Io sono una persona onesta dottore, sono un ex operaio”. Pietro Rossi garantisce di non sapere nulla … Continua a leggere

Massimo Bontempelli,Capitalismo, sussunzione, nuove forme della personalità

Capitalismo, sussunzione, nuove forme della personalitàMassimo Bontempelli I. Sussunzione formale e sussunzione reale. Le categorie con le quali Marx ha concettualizzato il modo capitalistico di produzione un secolo e mezzo fa, lungi dall’essere state mostrate erronee, o comunque rese inadeguate, dal tempo trascorso, hanno una straordinaria capacità interpretativa proprio riguardo al nostro presente storico. In particolare, la coppia categoriale di … Continua a leggere

Bruno Moroncini,Le rovine di Benjamin

<http://www.kainos.it/numero4/ricerche/moroncini.html> Le rovine di Benjamin di Bruno Moroncini  Così immediate le rovine Da assomigliare alla certezza dell’amore.Vladimir Holan I)Per il lettore esperto di filosofia e profondo conoscitore della produzione benjaminiana il significato del titolo che ho scelto per questo contributo sul tema più generale delle rovine risulta semplice e immediato: ‘Le rovine di Benjamin’ indica e compendia il ruolo e … Continua a leggere

Mario Domina,Quel dito puntato sulla fronte di mio padre

Quel dito puntato sulla fronte di mio padreDi md <http://mariodomina.wordpress.com/> “Canto chi mi ha preceduto […]L’amore non cantarlo, è un canto di per sépiù lo si invoca meno ce n’è”(Montesole, PGR) (quando ho cominciato a scrivere queste note, non avrei mai pensato che sarebbero diventate una sorta di diario… come chiamarlo?… bioaffettivo? bioemotivo? una cronaca a metà tra la riflessione … Continua a leggere

Guido Vitiello,In arrivo piogge di monetine. Consigli per inzupparsi con stile

<http://unpopperuno.wordpress.com/> In arrivo piogge di monetine. Consigli per inzupparsi con stile A hard rain’s a-gonna fall, cantava Bob Dylan, una dura pioggia cadrà. Molti pensarono che annunciasse una pioggia radioattiva (era il 1963), ma lui smentì, disse che era un generico finimondo, e che il verso sulle “pallottole di veleno che intorbidano le acque” si riferiva semmai alle menzogne dei … Continua a leggere

Attilio Mangano, Rileggendo vecchie poesie

Rileggendo vecchie poesie LA STANZA CHIUSARicordi quella stanza sempre chiusadov’era impossibile entrare,il treno che illumina la notte,il grido improvviso di un cigno?Nella grande paura del buioviviamo barcollando come ciechicon lo stupore del cerino accesoche svela un istante il segreto      LO SCARTOSulla soglia il bambino che rimaneindeciso se entrare o scappar viao quell’osso rubato da un caneche lo nasconde … Continua a leggere

Fabio Milazzo.Linguaggio, politica e “natura umana”. Un’intervista a Paolo Virno.

Linguaggio, politica e “natura umana”. Un’intervista a Paolo Virno. Pubblicato da sentierierranti su 18 gennaio 2011                                                                                                                                                                        di Fabio Milazzo Secondo Michel Foucault, l’interrogativo caratterizzante le riflessioni filosofiche degli ultimi due secoli sarebbe quello sulla natura dell’uomo, sulla “definizione” di vivente, sui tratti caratterizzanti quella scimmia particolare dotata della facoltà di linguaggio. Proprio quest’ultima caratteristica, intesa in senso lato, … Continua a leggere