Attilio Mangano, ANNO PRIMO DI ZINGAROPOLI, il vento cambia davvero

ANNO PRIMO DI ZINGAROPOLI, il vento cambia davvero
 
Lo spettacolo allegro e festoso di Pisapia col suo braccialetto arancione che festeggia la straordinaria elezione a sindaco di Milano, con la gente, il volontariato, i comitati, la gente ” normale” di tutti i giorni indica che non c’era bisogno dell’esercito, come sosteneva Alberto Asor Rosa, ma di una gentile risata: sarà una risata che vi seppellirà, dicevano nel 68, e l’ironia su Zingaropoli e stupidate varie ha fatto saltare in aria potentati, mass media, manifesti elettorali, insulti. A volte il vento cambia.

 Unknown.jpeg

Attilio Mangano, ANNO PRIMO DI ZINGAROPOLI, il vento cambia davveroultima modifica: 2011-05-31T14:50:51+00:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento