ascolta il tema © Luigi Haamiah Perfetti

da facebook
ascolta il tema © Luigi Haamiah PerfettiUnknown-12.jpeg
pubblicata da Luigi Haamiah Perfetti il giorno martedì 26 aprile 2011 alle ore 3.18

Trafitto e immortale e umile
l’Innamorato Innominato
conclude gli occhi e li inaugura.
Non è film di effetti speciali,
non è manichino che fa l’inchino.
Ma si fa sedia se l’amata è stanca
e si fa finestra se c’è solo muro.
Coglie un fiore e se lo mette in tasca,
sa che è un gesto ridicolo e lo fa con cura.

L’Innamorato Innominato ha l’orgoglio
dei folli, dei pazienti e delle rane.
Va nudo e si vergogna, è vestito e si vergogna.
Ha bisogno di Dio, si fa fare le carte
o se le costruisce. Non importa come.
Non vive nel suo mondo, i suoi piedi
si possono ferire come il suo cuore.
Cuore posato su un tavolo di metallo
che sanguina come quello di un quadro popolare
di Gesù. Ardente sembra esagerato ma è vero.

L’Innamorato Innominato sta spesso zitto.
Fa la spesa senza errori e sorride sfogliando
un catalogo di un ipermercato.
Mica vive nell’amore, per questo ama.
Per questo quando si masturba perde i colori
e non la vista, come dicevano una volta.
Vuole stare insieme e lo dice come un bambino.
Lentamente o tutto di un fiato.

Voglio stare insieme a lei
perchè lei è bella e profumata.
La sua voce è la voce del mio paradiso.
Questo ti dice l’Innamorato Innamorato
se tu gli chiedi che ore sono.
Lui ha ragione e ciò forse che basta.

ascolta il tema © Luigi Haamiah Perfettiultima modifica: 2011-04-26T19:31:00+00:00da mangano1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento