G.A.STELLA, I poteri forti come alibi

POLITICA E SINDROME DEL COMPLOTTO I poteri forti come alibi IPoteri Forti hanno smesso finalmente di interferire col basilico della Riviera? Il silenzio della Cia (non l’Intelligence: la Confederazione Italiana Agricoltori), che diede la tessera di socio onorario al governatore genovese «come apprezzamento per le iniziative assunte a difesa del pesto e del basilico liguri» contro l’Europa «suddita dei Poteri … Continua a leggere

Marco Philopat, La strada bruciata delle magliette a strisce

MARCO PHILOPAT: LA STRADA BRUCIATA DELLE MAGLIETTE A STRISCE 29/06/2010 Sentii parlare di loro, per la prima volta in vita mia, quando indossavo con orgoglio la mia nera corazza punk. Fu il libraio Primo Moroni che mi spiegò bene cosa accadde il 30 giugno 1960 a Genova. “Andammo sulle barricate a fare a cazzotti con i celerini e carabinieri che … Continua a leggere

Laura Tussi, Voce ai disoccupati

    La recessione economica attuale discrimina e colpisce le classi sociali più deboli, i migranti e i lavoratori. Siamo tutti sfruttati. Tutti subiamo i tagli occupazionali imposti dal governo. In questi link, i lavoratori in disoccupazione fanno sentire la propria voce. Lanciano un appello per contrastare le manovre politiche di matrice capitalista dell’attuale sistema amministrativo, per continuare a R-esistere … Continua a leggere

Guido Viale,La dittatura dell’ignoranza

———per discutere La dittatura dell’ignoranza Data di pubblicazione: 13.05.2010 Autore: Viale, Guido Una riflessione collettiva sui temi di fondo dei nostri anni, aperta da questo articolo su Carta del 30 aprile 2010. È vero che ha vinto TINA (There Is No Alternative)? Ma perché nel paese che ha avuto il più grande partito comunista e il più forte movimento operaio … Continua a leggere

nuovo partito d’azione, IL GUITTO PLANETARIO

IL GUITTO PLANETARIO “Sapete – ha raccontato – ormai ho una certa età e inizio a dimenticarmi le cose. Stamattina ad esempio volevo farmi una ciulatina con una cameriera dell’albergo e questa mi ha risposto: ma presidente, l’abbiamo già fatto un’ora fa! Vedete che scherzi fa la memoria”. Lo show è proseguito più tardi: “Ho la fila di ragazze che … Continua a leggere

Aug.Vegezzi,Tutta colpa del’ ’68?

da MICROMEGA Tutta colpa del’ ’68? La jacquerie dei bamboccioni? Il teorema socio-politico di Michele Buquicchio (in seguito B.), brillante, ben scritto e farcito d’intelligenti citazioni, stigmatizza la perversione dell’attuale casta di vegliardi evergreen  che, attaccata al potere e alla vita come una cozza allo scoglio, domina il paese fagocitandone tutte le risorse e lo condanna al declino lagerizzando e … Continua a leggere

B.Vecchi, Edgar Morin e Marx

DA il manifesto Schegge marxiane. Oltre l’abisso del libero mercato Data di pubblicazione: 29.06.2010 Autore: Vecchi, Benedetto «Marx, in quanto sofisticato interprete della “mondializzazione” capitalista, può oggi aiutare a fermare la folle marcia verso l’autodistruzione della civiltà». Il manifesto, 29 giugno 2010 Gli ultimi tre libri dello studioso francese della complessità Edgar Morin rivalutano il pensiero di Karl Marx in … Continua a leggere

Laura Tussi, Io mi tessero ANPI

Campagna di Tesseramento ANPI ANPI- Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Campagna di tesseramento degli Artisti all’ANPI, da un’idea di Dacia Maraini e Concita De Gregorio, con Moni Ovadia, Andrea Camilleri, Giuliano Montaldo, Rosetta Loy e NOI TUTTI IO MI TESSERO ANPI io mi tessero ANPI perchè credo nei valori della Resistenza e in chi ha permesso e realizzato la Costituzione Italiana. … Continua a leggere

F.Alberoni,Il rapporto tra allievi e maestri

l rapporto tra allievi e maestri in crisi senza buoni progetti di Francesco Alberoni – 28/06/2010 Fonte: Corriere della Sera Cos’è un maestro? Un persona che ti insegna qualcosa, come leggere, scrivere o fare uno sport? No è qualcosa di più, è uno che ti guida nel mondo, che ti fa crescere, che ti aiuta a diventare ciò che puoi … Continua a leggere

p.l.Battista,Carcere preventivo: il limite cancellato

CORRIERE DELLA SERA I TEMPI DI CUSTODIA CAUTELARE Carcere preventivo: il limite cancellato Un persona è costituzionalmente innocente fino a verdetto definitivo: sempre che valgano ancora le regole dello Stato di diritto Se sono colpevoli o innocenti, lo si appurerà nel processo. Quando, se condannati, meriteranno il carcere. Appunto: se condannati. Mentre la prolungata custodia cautelare è sempre carcere (anche … Continua a leggere